La nuova sede del Polo territoriale del Politecnico di Milano a Lecco sorge nell’area del vecchio Ospedale Civile; il progetto, dimensionato per una popolazione di 2.000 studenti, prevede sia la realizzazione di strutture nuove, sia il recupero di edifici esistenti.

Lo spirito del nuovo Campus è legato all’idea di università aperta al territorio e alla città ed è stato tradotto dai progettisti in soluzioni formali e architettoniche evidenti sia nello skyline esterno che nei dettagli interni.

Technion  srl ha sviluppato la progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva degli impianti elettrici, speciali, termofluidici ed antincendio.

L’edificio, in classe energetica B sfrutta risorse rinnovabili presenti nel sito: acqua, sole, aria, per il contenimento dei consumi energetici e delle emissioni di biossido di carbonio in atmosfera.
La climatizzazione dipende da un sistema modulare di pompe di calore che utilizza l’acqua di falda. In sommità agli involucri saranno posizionati pannelli fotovoltaici per la produzione di circa 20 kW di energia elettrica e ulteriori sistemi eolici.

Progetto esecutivo – dati  generali significativi
Superficie di intervento  30.600 m2
Volumi fuori terra degli edifici oggetto di intervento  60.200 m3
Superficie lorda pavimento  16.200 m2
nuova costruzione  11.000 m2
recupero edifici esistenti  5.200 m2

Articolazione funzionale dell’intervento
2.795 posti-studente in 27 aule così articolati:
1.689 posti in aula da disegno
717 posti in aule tradizionali (didattica frontale)
160 posti in aule per la teledidattica (frontale) con regìa
229 posti in aule informatizzate